loading spinner

La Legge di Bilancio del 2018 (L. 205 del 27.12.2017) ha introdotto l’obbligo della Fatturazione Elettronica. A partire dal 1° Gennaio 2019, tutte le fatture relative a cessione di beni e prestazioni di servizi tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato Italiano, dovranno essere emesse in formato .xml e trasmesse attraverso il Sistema di Interscambio (SDI) predisposto dall’Agenzia delle Entrate.


Per questo motivo non troverai più la fattura cartacea (cosiddetta fattura accompagnatoria) insieme alla merce spedita.


Potrai reperire la tua fattura in formato .xml in uno dei seguenti modi:

  • Tramite il tuo intermediario: se ci hai fornito il CODICE DESTINATARIO
  • Nella tua casella PEC: se ci hai fornito l’indirizzo
  • Nel tuo CASSETTO FISCALE nella zona riservata sul sito dell’Agenzia delle Entrate,in assenza di Pec e Codice Destinatario.

1. Se ti sei registrato presso il sito dell’Agenzia delle Entrate e hai scelto una delle 3 modalità di cui sopra, ogni fattura relativa alla tua partita IVA ti verrà recapitata rispettando la scelta espressa al momento della registrazione (indipendentemente da quanto presente in fattura).


2. Se NON ti sei registrato presso il sito dell’Agenzia delle Entrate ma ci hai comunicato il CODICE DESTINATARIO oppure la PEC, riceverai la fattura con queste modalità: 

- se non ci hai comunicato CODICE DESTINATARIO oppure la PEC
- riceverai la fattura nel tuo Cassetto Fiscale c/o l’Agenzia delle Entrate


Per ulteriori informazioni, ti invitiamo a consultare il sito dell’ Agenzia delle Entrate

P.S. Ti ricordiamo che per ricevere la fattura l'anagrafica in fase di registrazione va compilata interamente, in assenza di P.IVA non è possibile identificare le Aziende e l'ordine verrà gestito come privato.

P.S. Se si utilizza il metodo di pagamento AmazonPay controllare dopo l'acquisto l'anagrafica importata in automatico ed eventualmente inserire P.IVA e Cod. SDI se si desidera la fattura.