Pellicola Wrapping Auto


CAR WRAPPING: COS’È E QUANTO COSTA.

Da un po’ di tempo sono sempre più le persone che ricorrono alla tecnica del car wrapping per cambiare aspetto alla propria vettura, preferendo questo metodo alla riverniciatura. I motivi sono molteplici, non per ultimo il costo dell’operazione che risulta essere particolarmente conveniente rispetto al cambio di colore tramite nuova verniciatura.

 

COME FUNZIONA IL CAR WRAPPING.

Il termine car wrapping sta per “auto avvolta” (to wrap, in inglese, significa avvolgere, arrotolare, incartare…). La tecnica consiste nell’applicazione di speciali pellicole adesive alla carrozzeria così da poter cambiare in modo sicuro ed efficace l’aspetto della propria macchina.

Che sia per esigenza o per puro piacere estetico, questa tecnica innovativa permette di risparmiare sia tempo che denaro per rivestire totalmente o parzialmente la carrozzeria di un veicolo.

Il particolare adesivo di cui sono composti questi speciali rivestimenti fa in modo che essi si adattino perfettamente alla forma del supporto a cui vengono applicati. Dopo un po’ di tempo le WRAP (così sono chiamate le pellicole autoadesive utilizzate) aderiscono in modo stabile e duraturo, capaci di sopportare intemperie e lavaggi.

CHI PUÒ EFFETTUARE L’APPLICAZIONE DELLE WRAP.

Le nostre pellicole sono nate per essere applicate anche da soli con un minimo di esperienza.

PERCHÉ VERNICIARE SE PUOI WRAPPARE?

Vediamo adesso i vantaggi del wrapping rispetto alla tradizionale riverniciatura…

In primo luogo, come abbiamo già accennato, ci sono i costi: mentre per cambiare aspetto alla carrozzeria tramite verniciatura costa tra i 3.000 e gli 8.000 euro (in base al tipo di vernice utilizzata e dell’area da verniciare) la stessa operazione tramite applicazione di pellicole Wrap ha un costo inferiore del 50% o anche di più. Ovviamente, anche qui incide il tipo di pellicola scelta, la superfice da ricoprire e i costi di manodopera.

Ma l’aspetto economico non è il solo vantaggio! Anche i tempi risultano molto più rapidi, nonostante il tempo di latenza per far si che i rivestimenti aderiscano perfettamente al supporto. L’operazione dura poche ore, mentre l’adesivo si stabilizza perfettamente in un paio di giorni. Tempi ben più stretti rispetto alle varie fasi di sverniciatura, riverniciatura e fissaggio definitivo del metodo classico utilizzato fino ai giorni nostri.

Altro vantaggio, e qui viene il bello, sta nella protezione da graffi e macchie delle lamiere originali. Discorso non valido, ovviamente per le ammaccature. Lo stesso discorso vale se si volessero coprire eventuali danni: nessun problema nel primo caso, mentre è consigliabile riparare prima i danni dovuti alle “botte” poiché la pellicola seguirebbe le forme sottostanti e quindi anche l’incavo conseguente al bozzo.

Inoltre, è possibile fare l’applicazione solo parzialmente, come nel caso si volesse ridare vitalità al tetto scolorito dal tempo e dal sole. Questa particolarità è un vantaggio anche in caso di eventuali graffi sul rivestimento: in questo caso basterà rimuovere il pannello danneggiato e sostituirlo, senza dover intervenire sull’intera auto così da evitare differenze di tonalità tra una parte e l’altra.

Ultimo vantaggio, ma solo per ordine nell’elenco, sta nella personalizzazione. Il wrapping consente di trasformare la pria macchina in un pezzo “unico”, diverso da tutte le altre vetture. Cosa non da poco se si considera il piacere dell’esclusività che un po’ ognuno di noi cerca nel possesso di un mezzo per la mobilità.

NON SOLO L’AUTO…

Il Wrapping può essere applicato su qualsiasi superficie liscia, pertanto è possibile effettuare questa tecnica su moto, imbarcazioni e persino opere murarie. Un po’ più complicato il discorso per le plastiche o altri materiali porosi o irregolari. In questo caso bisogna prima effettuare un trattamento con colle speciale per far si che le pellicole aderiscano senza bolle o distacchi. Vien da sé che anche l’onere risulterebbe maggiore.

 

OK, MA QUANTO DURA? E, SOPRATTUTTO, È POSSIBILE TORNARE INDIETRO?

La durata del rivestimento varia in base alla qualità della pellicola, ma i maggiori produttori assicurano la tenuta per almeno 5 anni
In più, una volta che si voglia tornare indietro per un motivo e per un altro (tipo se si volesse rivendere la macchina) basterà rivolgersi a un centro specializzato e richiedere la rimozione delle wrap. Il risultato sarà sorprendente: la carrozzeria sottostante apparirà come al momento dell’applicazione.

 

E PER LA MANUTENZIONE?

Le pellicole Wrap non hanno bisogno di nessuna particolare attenzione. Gli unici consigli che ci sentiamo di dare sono quelli di aspettare i tempi di fissaggio e di non usare la pistola a pressione troppo vicino quando si lava la macchina o prodotti particolarmente aggressivi o abrasivi. Consigli validi anche nel caso non si sia effettuata questa scelta.

Product added to wishlist